martedì 9 giugno 2015

ALBA MEDITERRANEA, MESSAGGERI DI LEGALITÀ

Il mare e la navigazione a vela diventano strumenti di educazione, formazione, orientamento lavorativo e di inclusione sociale.
Mare, sport, quattro imbarcazioni e dici ragazzi «messaggeri di legalità». Tutto pronto per la XXX Regata Internazionale Brindisi-Corfù (10-12 giugno) e l'importante progetto “Alba Mediterranea Sailing Team – Messaggeri di Legalità”. Finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento per la Gioventù e il Servizio Civile Nazionale, mira alla diffusione della legalità tra i giovani grazie alla “velaterapia”, trasformando ragazzi a rischio di devianza e/o svantaggiati, in veri e propri equipaggi di barche a vela diffondendo la cultura della legalità.
Il mare e la navigazione a vela diventano strumenti di educazione, formazione, orientamento lavorativo e di inclusione sociale.
L'iniziativa, è sposata e supportata dai partner che lo sostengono: Consorzio Emmanuel (operativo nell’area del recupero di soggetti svantaggiati e del loro avviamento al lavoro e che attualmente raggruppa 14 Cooperative Sociali), CSVSalento (Centro Servizi Volontariato Salento, che promuove servizi e azioni progettuali innovative mirate a sostenere lo sviluppo delle odv salentine). E ancora, “Idrusa di Paolo Montefusco” su cui s'imbarcheranno quattro dei ragazzi di Alba Mediterranea e Assonautica Puglia che accoglie l'associazione di promozione sociale nel “Crow Village” al porto di Brindisi condividendone le attività.
All'attesissima cerimonia di partenza, a salpare il 10 giugno alle ore 13 da Brindisi, oltre cento imbarcazioni direzione Corfù, quattro delle quali di Alba mediterranea, Elan 37, Bavaria 44 e Bavaria 41, Delphia 47 con dieci dei suoi ragazzi “messaggeri di legalità” come equipaggi. Altre imbarcazioni della regata porteranno in navigazione il vessillo di "Alba mediterranea – Messaggeri di Legalità" per testimoniare la propria adesione al progetto, fare rete, diventando a loro volta “Ambasciatori della Legalità” .
Nella realizzazione del progetto sono coinvolti: gli Uffici dei Servizi Sociali per i Minorenni di Lecce, Taranto, Brindisi e Bari, le basi nautiche di Gallipoli, Otranto, Brindisi, Bari, Taranto, oltre 50 ragazzi dei quali dieci faranno la Brindisi – Corfù Brindisi-Corfù (Grecia) – 10-12 Giugno 2015, sei il Trofeo 800 Martiri – Erikussa (Grecia) – Otranto (13-14 Giugno 2015) e sei la Regata - Otranto – Brindisi (19 Giugno 2015).
“Dopo le lunghe attività di preparazione i ragazzi sono pronti a salpare. La navigazione in barca a vela, offre l’opportunità di creare una sorta di “microsistema” in cui si combinano variabili fisiche, cognitive, emotive, socio-relazionali” - afferma il Presidente dell'Associazione Alba Mediterranea, Cosimo Prisciano durante la conferenza stampa pre partenza questa mattina presso la Camera di Commercio di Brindisi con il Presidente nazionale di Assonautica Alfredo Malcarne, lo psicologo e vicepresidente di Alba Mediterranea, Antonio Dell'Anna e Donatella De Stavola dell'Ufficio servizio sociale per minorenni del Tribunale per i Minorenni di Lecce. Grande entusiasmo per il progetto e la partenza della regata anche da parte del Direttore del Centro Giustizia Minorile per la Puglia, Francesca Perrini, che ha fin da subito sostenuto la validità e l’importanza di questo percorso: “La collaborazione con l’Associazione Alba Mediterranea permette alla Giustizia Minorile di mettere in campo nuovi strumenti ed interessanti metodologie per l’inclusione sociale dei minori a rischio di devianza”.
L’integrazione di competenze ed ambiti di intervento dei vari partner garantisce la realizzazione di un progetto altamente innovativo e di grande impatto sociale, aprendo la strada in Puglia delle azioni di “social innovation”.
Alba Mediterranea è stata autorizzata dal Comando Nazionale della Guardia Costiera – Capitaneria di Porto a regatare con il logo del 150 anniversario del Corpo, a coronamento della fattiva collaborazione dei Comandanti della Guardia Costiera di Bari, Gallipoli, Taranto e Brindisi.

Info:
Segreteria organizzativa
Lecce in Via G. Parini 4/A.
Tel/fax 348.5813525
(M.Prisciano) 0832.242790
Mail: mailalba.mediterranea@libero.it,
Web: www.albamediterranea.eu.
Facebook : ALBA MEDITERRANEA - Associazione di Promozione Sociale
Comunicazione digitale : I.M.T.& Co s.r.l. IMovePuglia.Tv /Press : Paola Trotta 

Nessun commento:

Posta un commento