domenica 1 novembre 2015

PREMIO AIFIn BANCA E TERRITORIO

Le migliori esperienze di responsabilità sociale d'impresa nel settore bancario. I vincitori della nona edizione del Premio AIFIn “Banca e Territorio”. L’evento ha ricevuto il patrocinio di ANCI, del Ministero dello Sviluppo Economico e del Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare.
 

Le banche del territorio ribadiscono ancora una volta il loro legame con le comunità locali favorendo lo sviluppo economico, sociale e civile dei territori in cui operano. Il premio "Banca e Territorio", promosso da AIFIn - Associazione Italiana Financial Innovation - fornisce una indicazione qualitativa di come le singole banche interpretano il concetto di Responsabilità Sociale d’Impresa.  Tra i progetti partecipanti al premio possiamo evidenziare quelli promossi e realizzati dalle banche vincitrici che hanno:

• sostenuto progetti di carattere sociale con il volontariato d’impresa che ha permesso a personale dipendente della banca, durante l'orario di lavoro, di potersi impegnare in attività di volontariato quali ad esempio l'erogazione di pasti presso mense di poveri, la raccolta e lo smistamento di giocattoli usati o l'intrattenimento di anziani presso centri diurni;
• favorito lo sviluppo locale attraverso la formazione di profili professionali specializzati che possano operare nell’ambito religioso con attività artistiche, artigianali o con servizi turistici al fine di salvaguardare il patrimonio artistico e culturale del territorio e offrendo nuove prospettive occupazionali ai giovani;
• promosso un percorso di educazione finanziaria avvicinando e sensibilizzando gli alunni delle scuole elementari del territorio alla conoscenza e all’utilizzo consapevole del denaro, permettendo di familiarizzare con argomenti come risparmio ed investimenti;
• incoraggiato e valorizzato il talento dei clienti, facendo emergere la loro creatività attraverso la comunicazione visiva con immagini fotografiche che rappresentato il territorio in cui opera la Banca;
• sostenuto le tematiche “green” attraverso l'emissione di una carta di pagamento riciclabile che consente ai clienti, attraverso lo spending, di accumulare punti che permetteranno di realizzare delle aree verdi in zone urbane oltre ad accedere ad un catalogo dedicato prodotti e servizi "bio";
• migliorato la comunicazione sulla Responsabilità Sociale d'Impresa della banca inserendo nel Bilancio Sociale una rielaborazione del piano industriale che includa gli impatti per gli stakeholders.

Il Premio AIFIn “Banca e Territorio” è divenuto negli anni un osservatorio indipendente di riferimento che analizza le best practice sul tema della Responsabilità Sociale d’Impresa nel settore bancario.
Alla nona edizione del Premio hanno partecipato 17 banche con 42 progetti.

L’evento ha ricevuto il patrocinio di ANCI, del Ministero dello Sviluppo Economico e del Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare.
 

La cerimonia di premiazione si è svolta, oggi a Milano, al termine del Convegno AIFIn dal titolo “Banche Territoriali: strategie competitive, innovazione, responsabilità sociale d'impresa” organizzato in collaborazione con iShares, Pitagora, Europ Assistance, Axa Assistance, Italy Recover e D.A.S. Difesa Legale.

Questi i vincitori del premio "Banca e Territorio" 2015 nelle diverse categorie:


  • Iniziative di carattere sociale:
  • Banca Popolare di Milano – "Volontariato d’impresa – Io ci sto"
  • Iniziative a sostegno dello sviluppo locale:
  • Veneto Banca – "Mani Piedi Cuori"
  • Iniziative a sostegno dell’educazione e formazione:
  • BNL Gruppo BNP Paribas – "EduCare Scuola"
  • Iniziative a sostegno dell’arte e della cultura:
  • Banca Tercas Spa – Gruppo Banca Popolare di Bari – "Racconta il tuo territorio. Luoghi ed emozioni in primo piano"

Iniziative a tutela e protezione dell’ambiente:
  • Banca Popolare di Bari – "Carta Bio la carta di credito green di BPBari"
  • Iniziative di comunicazione RSI e bilancio sociale:
  • Banca Popolare di Milano – "Report di Sostenibilità 2014"
  • Premio Speciale Banca Territoriale dell’Anno:
  • Banca Popolare di Milano

Sono state inoltre assegnate le seguenti menzioni di merito nelle diverse categorie:

Iniziative di carattere sociale
- Deutsche Bank – "Food poverty, food bank"
- UBI Banca – "Partnership Profit – Non Profit: un approccio commerciale socialmente responsabile"

Iniziative a sostegno dello sviluppo locale
-Banca Monte dei Paschi – "Legge Borri, quando l’agroalimentare è specializzazione e competenza"
-Banca Popolare di Cividale – "Res-build market: consorzi del Friuli Venezia Giulia in rete grazie alla Banca Popolare di Cividale"

Iniziative a sostegno dell’educazione e formazione
- UniCredit S.p.A. – "Go International! The UniCredit Learning Experience"
- Veneto Banca – "Invento e Canto"

Iniziative a sostegno dell’arte e della cultura
- Banca di Credito Cooperativo di Sesto San Giovanni – "A Tavola con Bacco – Vino e cibo, capolavori con gusto. Mostra di incisioni dal XV al XX secolo"
- Banca Popolare di Milano – "BPM e San Maurizio al Monastero Maggiore «una lunga storia d’amore con un lieto fine»"

Iniziative a tutela e protezione dell’ambiente
- Banca Monte dei Paschi di Siena – "Terramica"
- Gruppo Cariparma Crédit Agricole – "Cresco Green"

Iniziative di comunicazione RSI e bilancio sociale
- Banca Popolare di Bari – "Il mondo non si salverà da solo"
- Gruppo Cariparma Crédit Agricole – "Bilancio Sociale 2014"

L’edizione di quest’anno ha visto coinvolti nel Comitato Scientifico di valutazione dei progetti alcuni rappresentanti di enti e organizzazioni nazionali come il consigliere di ANDAF (associazione nazionale direttori amministrativi e finanziari) - Alberto Tron; la Vice Presidente Nazionale ANP (Associazione Nazionale Dirigenti e Alte Professionalità della Scuola) - Licia Cianfriglia; il Presidente Nazionale di Fare Ambiente - Vincenzo Pepe; Pasquale De Muro - Professore Associato presso il Dipartimento di Economia dell’Università degli studi di Roma Tre; Everardo Minardi - Professore Ordinario di Sociologia Generale presso l’Università di Teramo; Carla Riccardi - Professore Ordinario, Direttore del Dipartimento di Scienza della Letteratura e dell’Arte medievale e moderna l’Università degli Studi di Pavia.

"Ancora una volta il Premio Banca e Territorio" dichiara Sergio Spaccavento - Presidente di AIFIn, "dimostra il valore che alcune banche hanno per i relativi territori di riferimento, non solo per il sostegno all'economia nella loro importante funzione creditizia, ma anche in termini più ampi di valore economico generato e distribuito verso tutti gli stakeholder del territorio".

AIFIn
AIFIn è un think tank indipendente che si propone di promuovere e diffondere la cultura dell'innovazione nel settore bancario, assicurativo e finanziario.






Nessun commento:

Posta un commento