sabato 24 ottobre 2015

EXPO: SORELLA NATURA PRESENTA L'ASSOCIAZIONE AMICI DEL CREATO

La Fondazione Sorella Natura di Assisi ha presentato a Pianeta Lombardia a Expo la costituzione dell'Associazione Internazionale Volontari Amici del Creato. 

L'associazione è aperta a donne e uomini di ogni nazione, età, etnia, religione e ha l'obiettivo di contribuire alla diffusione di una corretta cultura ambientale e alla conoscenza delle soluzioni poste a disposizione da scienza e tecnologia, eticamente orientate, per risolvere i problemi ambientali del Pianeta. 

Per l'occasione, la Fondazione ha presentato anche il corso di formazione per "Guardia ecologica volontaria amica del creato"

Il corso è organizzato in collaborazione con enti, associazioni e Università, fra i quali Iefe-Bocconi, Università di Siena, Ciriaf-Università di Perugia, Confederazione Italiana Agricoltori e la rete Solution Mediterranean Sustainable Development. 

Fonte: ANSA

giovedì 22 ottobre 2015

"CUSTODIRE IL PIANETA, NUTRIRE L'UMANITÀ"

Convegno il 23 ottobre con assessore Aprea, Toia, Garavaglia

Un evento orientato esclusivamente sui contenuti di Expo si tiene il 23 ottobre su iniziativa della Regione Lombardia. Organizzato su iniziativa dell'assessore regionale all'Istruzione, Valentina Aprea, l'incontro è dedicato al tema "La custodia del creato, un impegno di tutti. Custodire il pianeta, nutrire l'umanità". Nello specifico, la Fondazione Sorella Natura presenta due associazioni: l'associazione internazionale volontari "Amici del Creato", e l'associazione Guardie Ecologiche Volontarie "Amiche del Creato".



Insieme alla Vice Presidente della Commissione Industria, Ricerca Energia del Parlamento Europeo, Patrizia Toia, si confrontano su questa eredità di Expo il presidente della Fondazione Sorella Natura, Roberto Leoni, il direttore di Avvenire, Marco Taquinio, il presidente dell'Università Popolare di Milano, la presidente del Comitato Femminile di Sorella Natura, Maria Pia Garavaglia. Tra le associazioni coinvolte, l'associazione Labgrade, Ciriaf/Università di Perugia, la Confederazione Italiana Agricoltori, la Fondazione Trecate Ambiente domani, l'Associazione Internazionale Volontari, l'Osservatorio Geo-Iefe/Univesità Bocconi, l'istituto Sdsnmed (Solutions Mediterranean Sustainable Development), l'Università di Siena.(ANSA).

(ANSA) - MILANO