venerdì 22 gennaio 2016

MINISTRO GALLETTI: DA UNESCO GRANDE CHANCE AL PARTO DEL DELTA DEL PO

Il ministro dell'Ambiente Gianluca Galletti, a Rovigo per l'incontro «Delta del Po, riserva biosfera dell'Unesco» ha fatto alcuen dichiarazioni sul problema delle trivellazioni in Adriatico : «Il riconoscimento Mab Unesco al parco del Delta del Po è frutto di un gioco di squadra tra ministero, istituzioni, Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo e cittadini: siamo stati capaci di valorizzare la storia, la cultura e il riconoscimento dell'Unesco è importante per far crescere la zona, a livello economico e turistico, ma bisogna continuare a lavorare assieme». 

Antonio Fago con il Ministro Gianluca Galletti
Il ministro ha poi ricordato che ci sono delle norme «che regolano le trivellazioni che oggi sono vietate entro le 12 miglia. Stiamo parlando quindi di trivellazioni al largo che non hanno nessun impatto sul territorio e poi abbiamo lo standard di sicurezza più elevato in Europa. Oggi il problema non c'è, la polemica è sul nulla». Sul problema dello smog e segnatamente delle polveri sottili, ha rilevato che c'è «Un tavolo tra regioni e ministero istituito a livello nazionale, un tavolo di approfondimento dal quale è emerso che abbiamo risorse da spendere, quindi continueremo a fare un percorso assieme per diminuire il problema».

Nessun commento:

Posta un commento